Caffè e colesterolo
16 maggio 2018
Il caffè scaduto fa male?
30 maggio 2018

Aneddoti, storia, curiosità e ricetta dell’irish coffee, una delle bevande più amate in Irlanda e conosciuta in tutto il mondo

L’irish coffee è una tipica bevanda irlandese, che è diventata famosa ormai in tutto il mondo per il suo caratteristico sapore. La bevanda si presenta con un colore scuro e con della panna sulla parte superiore del bicchiere. Il whiskey irlandese è l’ingrediente che vivacizza e rende particolarmente forte e corposa questa bevanda, capace di dare la scossa giusta per ricaricare le pile e ripartire.

La ricetta dell’irish coffee

Come si prepara l’irish coffee? Innanzitutto procuratevi i seguenti ingredienti:

  • 25 ml di whiskey irlandese
  • 2 tazzine di espresso
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • Panna fresca o liquida

Per la preparazione versate prima il whiskey in un bicchiere caldo, e successivamente aggiungete il caffè, lo zucchero di canna e mescolate per bene. Aggiungete un po’ di acqua calda a vostra discrezione, per aumentare o abbassare la gradazione. A questo punto poggiate sul bordo del bicchiere un cucchiaio, sul quale versare la panna liquida, oppure in alternativa panna fresca montata in una scodella dopo averla fatta raffreddare in frigorifero.

Una volta conclusa la preparazione dovete bere la bevanda calda senza mescolarla. Il liquido infatti sarà filtrato direttamente dalla panna quando bevete, in questo modo potete assaporare il gusto del caffè e quello del whiskey che si fondono insieme. Se sentite troppo il sapore del caffè, o quello del whiskey, provate ad aumentare o a ridurre le porzioni di uno dei due ingredienti a seconda dei vostri gusti. Una variante del caffè irlandese prevede di versare prima il caffè raffreddato già zuccherato nel bicchiere, e dopo di aggiungere il whiskey. Potete completare la vostra bevanda con una spolverata di cacao in polvere o un chicco di caffè sulla panna.

Le origini dell’irish coffee

Ci sono diverse storie e leggende sulla nascita dell’irish coffee, ma la più diffusa attribuisce la paternità a Mr. Sheridan. Quest’impiegato dell’aeroporto di Shannon nel 1942 lo realizzò per caso per dare ristoro a dei passeggeri il cui volo era stato cancellato.

Aneddoti, storia, curiosità e ricetta dell’irish coffee, una delle bevande più amate in Irlanda e conosciuta in tutto il mondo

L’irish coffee è una tipica bevanda irlandese, che è diventata famosa ormai in tutto il mondo per il suo caratteristico sapore. La bevanda si presenta con un colore scuro e con della panna sulla parte superiore del bicchiere. Il whiskey irlandese è l’ingrediente che vivacizza e rende particolarmente forte e corposa questa bevanda, capace di dare la scossa giusta per ricaricare le pile e ripartire.

La ricetta dell’irish coffee

Come si prepara l’irish coffee? Innanzitutto procuratevi i seguenti ingredienti:

  • 25 ml di whiskey irlandese
  • 2 tazzine di espresso
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • Panna fresca o liquida

Per la preparazione versate prima il whiskey in un bicchiere caldo, e successivamente aggiungete il caffè, lo zucchero di canna e mescolate per bene. Aggiungete un po’ di acqua calda a vostra discrezione, per aumentare o abbassare la gradazione. A questo punto poggiate sul bordo del bicchiere un cucchiaio, sul quale versare la panna liquida, oppure in alternativa panna fresca montata in una scodella dopo averla fatta raffreddare in frigorifero.

Una volta conclusa la preparazione dovete bere la bevanda calda senza mescolarla. Il liquido infatti sarà filtrato direttamente dalla panna quando bevete, in questo modo potete assaporare il gusto del caffè e quello del whiskey che si fondono insieme. Se sentite troppo il sapore del caffè, o quello del whiskey, provate ad aumentare o a ridurre le porzioni di uno dei due ingredienti a seconda dei vostri gusti. Una variante del caffè irlandese prevede di versare prima il caffè raffreddato già zuccherato nel bicchiere, e dopo di aggiungere il whiskey. Potete completare la vostra bevanda con una spolverata di cacao in polvere o un chicco di caffè sulla panna.

Le origini dell’irish coffee

Ci sono diverse storie e leggende sulla nascita dell’irish coffee, ma la più diffusa attribuisce la paternità a Mr. Sheridan. Quest’impiegato dell’aeroporto di Shannon nel 1942 lo realizzò per caso per dare ristoro a dei passeggeri il cui volo era stato cancellato.

Lascia un commento
Italiano